Allergie: tutte le novità con i nuovi LEA 2017

LEA 2017- novità sulle allergieDiritto d'autore: https://it.123rf.com/profile_atic12

La procedura di prescrizione di test per le allergie è stata fino ad ora macchinosa e per certi versi costosa; a causa delle limitazioni, introdotte nel 2016, che avevano portato i medici di base a non poter più prescrivere esami. Da marzo 2017, invece, con l’entrata in vigore dei nuovi LEA, il medico di base ha nuovamente la possibilità di prescrivere test allergologici. Ciò significa che non è più obbligatorio ricorrere alla visita specialistica per poter ottenere la ricetta per sottoporsi a questi test.

 

Novità sui test per le allergie: i vantaggi dei LEA 2017


I vantaggi per i cittadini sono notevoli. Innanzitutto, sarà più facile e veloce ottenere la prescrizione per i test allergologici, poiché basterà recarsi dal proprio medico di base che, in base ai sintomi, prescriverà le analisi opportune. Il secondo vantaggio è economico, infatti, non essendo più obbligatoria la visita specialistica a pagamento in prima istanza, si potrà eventualmente risparmiare questa spesa. Ovviamente, chi preferisce consultare uno specialista potrà sempre farlo, richiedendo la relativa ricetta al proprio medico di base.

 

Prescrizione dei test allergologici: facciamo un po’ di chiarezza


Abbiamo visto che i vantaggi introdotti dai nuovi LEA per i test delle allergie sono notevoli, tuttavia, tra marzo e aprile 2017 sono circolate diverse notizie non del tutto corrette sull’argomento. I medici di base, infatti, hanno inizialmente sollevato dei dubbi sulle nuove regole e i giornali, come spesso accade, hanno diffuso notizie imprecise e in alcuni casi allarmistiche. Dal superticket, con un costo che varia da 50 fino a fino a 900 euro, all’obbligo di sottoporsi a visite specialistiche per ottenere le prescrizioni, le notizie contrastanti si sono moltiplicate a tal punto che il Ministero della Salute ha voluto fare un po’ di chiarezza diffondendo una nota in cui specifica che i nuovi LEA non rendono obbligatoria la visita specialistica, ma la consigliano per garantire al cittadino prescrizioni appropriate.

Detto in altre parole, potete chiedere al vostro medico di base di prescrivervi i test per le allergie con l’obiettivo di individuare il corretto iter diagnostico. Tutto qui.

Per quanto riguarda il “superticket”, le nuove norme assegnano alle Regioni il compito di fissare i costi per i test delle allergie e il Ministero della Salute non ha assolutamente stabilito un ticket più caro per questi esami.

 

Cosa sono i nuovi LEA?


Ma cosa sono questi nuovi LEA? Il 18 marzo 2017 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale un decreto del Presidente del Consiglio che contiene i nuovi Livelli di assistenza di base, cioè le attività, le prestazioni e i servizi che il Servizio sanitario nazionale è tenuto a erogare ai cittadini gratuitamente o con il pagamento di un ticket. Secondo il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, si tratta di “un passaggio storico” ed effettivamente le novità sono molte.

 

Le novità dei LEA 2017


Sono davvero numerose le novità contenute nel DPCM sui Livelli essenziali di assistenza. Vediamone insieme alcune.

  • La celiachia è stata trasferita nell’elenco delle malattie croniche e non è più considerata una malattia rara. Tale cambiamento non riguarda le esenzioni a cui hanno diritto i celiaci, che restano invariate.
  • È stato aggiornato l’elenco di malattie rare, croniche e invalidanti che danno diritto all’esenzione dal ticket.
  • È stata aggiornata la lista delle prestazioni che il SSN offre gratuitamente alle donne prima, durante e dopo la gravidanza.
  • L’endometriosi è stata inserita nell’elenco delle patologie croniche ed invalidanti.
  • Sono stati individuati nuovi vaccini e nuovi destinatari.

Per chi volesse approfondire cosa prevedono i nuovi LEA 2017, vi rimandiamo al testo del decreto pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale: http://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2017/03/18/17A02015/sg .

A pagina 110 dell’allegato 4 trovate l’elenco dei test allergologici che il medico di base può prescrivere.

 

Fonti:

 

 

6 Condivisioni

Be the first to comment on "Allergie: tutte le novità con i nuovi LEA 2017"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi