Allergia alla frutta secca: come si manifesta e quali alimenti la scatenano

allergia alla frutta secca

La frutta secca fa bene, è ricca di acidi grassi benefici e dà energia, eppure, non tutti possono mangiarla. Tra le forme allergiche alimentari più diffuse, infatti, troviamo proprio l’allergia alla frutta secca, che si può manifestare in tanti modi diversi.

I più “fortunati” possono essere allergici a un solo frutto a guscio, ma altri invece manifestano reazioni allergiche quando ingeriscono più di una varietà di frutto. Vediamo allora quale tipo di frutta secca può essere allergenica e quali sintomi si possono scatenare.

Quali frutti a guscio possono provocare allergia


I frutti a guscio sono davvero tanti. Di conseguenza, l’allergia alla frutta secca può essere scatenata da una grande quantità di frutti e semi. Vediamo quali sono:

  • mandorle
  • nocciole
  • noci
  • arachidi
  • noci Pecan
  • noci del Brasile
  • noci del Queensland/Macadamia
  • anacardi
  • pistacchi
  • castagne

In particolare, in Italia sono le diverse varietà di noci, le mandorle, le nocciole, gli anacardi, i pistacchi e gli arachidi a risultare allergenici per alcune persone, secondo quanto emerso dalle ricerche condotte dal Ministero della Salute.

Se evitare di mangiare la frutta secca così com’è può essere relativamente facile, magari andando contro i propri desideri culinari, può invece risultare difficile evitare la sua presenza negli altri alimenti.

A quali alimenti fare attenzione se si è allergici alla frutta a guscio


Dunque, evitare la frutta a guscio in forme elaborate può essere difficile, perché essa è presente in diverse preparazioni alimentari industriali. Per questo motivo, i soggetti allergici devono prestare estrema attenzione alle etichette dei cibi, perché questi frutti possono celarsi, anche in minima traccia, in davvero tanti e variegati alimenti. Il primo esempio è rappresentato dalle merendine industriali, ricche di ingredienti tra cui facilmente trovano posto la frutta a guscio e i semi oleosi. Se nelle barrette ai cereali e nei muesli ce l’aspettiamo la frutta secca, così non è invece per le barrette di cioccolato (se non sono alle noci), le torte e altre merendine che non dicono espressamente di essere al gusto di qualche frutto a guscio. In questo tipo di alimenti, la frutta a guscio si può presentare spesso sotto forma di farina, come per esempio la diffusa farina di mandorle.

Tracce di frutta a guscio si possono trovare poi nei pianti pronti vegetariani e vegani (ricordiamo che la frutta secca e i semi oleosi sono ricchi di proteine, perciò rappresentano un buon apporto proteico nelle diete che non prevedono il consumo di carne, pesce, latticini e uova). Ma questi frutti si possono trovare anche in cibi pronti a base di carne e pesce, in particolare se impanati o fritti in pastella. Nelle miscele già pronte di legumi, cereali e semi si possono trovare tracce di frutta a guscio, o ancora in alcuni estratti per brodo. Infine, tracce di questi frutti si possono presentare nelle salse da cucina, nei panini e in alcuni formaggi.

Sintomi dell’allergia alla frutta secca


Dopo aver visto quali alimenti non dovrebbero essere consumati dagli allergici alla frutta secca, vediamo quali sintomi possono insorgere in questi soggetti. Le principali manifestazioni allergiche sono i disturbi gastrointestinali, come vomito, diarrea, gonfiore addominale. Poi si possono presentare l’orticaria e altre manifestazioni cutanee, insieme al prurito a naso e occhi. Oltre a questi sintomi “più leggeri”, l’allergia alla frutta a guscio può portare allo shock anafilattico, che può provocare gonfiore improvviso e accentuato di bocca e gola, svenimenti o anche conseguenze più gravi.

Alla luce dei sintomi che si possono manifestare, in caso di fastidi sospetti, il nostro consiglio è di rivolgervi al vostro medico di base per un consulto e per l’eventuale prescrizione di test allergologici.

Fonti

Documento di indirizzo del Ministero della Salute “ Allergie alimentari e sicurezza del consumatore”
http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_pubblicazioni_2134_allegato.pdf

“Allergie e Intolleranze Alimentari: un documento condiviso” – Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri 
https://portale.fnomceo.it/fnomceo/showArticolo.2puntOT?id=137552 

http://www.ilgiornaledelcibo.it/allergia-frutta-secca-cosa-evitare/

http://www.allergopharma.it/opencms/approfondiamo/schede/allergia-frutta-con-guscio.html

http://www.allergiaesalute.it/1302-focus-su-allergia-alla-frutta-secca/

Disclaimer 

12 Condivisioni

Be the first to comment on "Allergia alla frutta secca: come si manifesta e quali alimenti la scatenano"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi