Allergia al Ficus Benjamina: rara ma non impossibile

allergia al Ficus Benjamina

Conosciamo tutti le allergie ai pollini, in tanti per esperienza diretta, ma molti di noi ignorano che anche le apparentemente innocue piante da appartamento possono provocare reazioni allergiche. Al primo posto tra le piante ornamentali più “pericolose” c’è il Ficus Benjamina, largamente diffuso nelle nostre case e nei nostri uffici.

Come vedremo, l’allergia al Ficus Benjamina è di tipo respiratorio, ma questa volta i colpevoli non sono i pollini, bensì un altro insospettabile allergene.

Cosa provoca l’allergia al Ficus Benjamina


Il principale imputato dell’allergia al Ficus è il lattice. Infatti, oltre alla pianta della gomma, anche il Ficus Benjamina produce lattice naturale e questa è una sostanza potenzialmente allergenica, a causa delle proteine che contiene. L’allergia al lattice si manifesta solitamente venendo a contatto con prodotti realizzati con questo materiale naturale, ma a volte si presenta sotto altre forme. Le reazioni allergiche al lattice possono essere scatenate anche inalando particelle di questa gomma e ciò avviene con il Ficus Benjamina.

Quella al Ficus è un’allergia IgE mediata e respiratoria, in quanto il lattice che le foglie trasudano si unisce alla polvere che si sedimenta su di esse e viene poi respirato dal soggetto allergico, il cui sistema immunitario risponde in maniera anomala all’incontro con la sostanza. Trattandosi di un’allergia IgE mediata, il suo iter diagnostico può iniziare con delle semplici analisi del sangue per la ricerca degli anticorpi rei di mal tollerare il lattice. Questi test allergologici (Rast Test) possono essere prescritti anche dal medico di base e dal pediatra. Chi è allergico al lattice ha una maggiore probabilità di essere sensibile anche al Ficus Benjamina. Grazie alle prove allergiche è possibile fugare eventuali dubbi in merito.

Sintomi dell’allergia al Ficus Benjamina


I sintomi dell’allergia al Ficus coinvolgono prevalentemente l’apparato respiratorio. I principali sono:

Si possono poi manifestare altri disturbi respiratori, più o meno fastidiosi, come il respiro affannoso e il gonfiore anomalo delle labbra. Alcuni soggetti, invece, manifestano reazioni allergiche da contatto, come l’orticaria. Non dobbiamo dimenticare che i sintomi difficilmente si presentano singolarmente, perciò alcune persone possono manifestare sia più fastidi respiratori insieme, sia reazioni respiratorie unite a quelle da contatto.

Sebbene la sua incidenza sia piuttosto scarsa, i pochi che sono allergici al Ficus dovrebbero, ovviamente, rimuovere questa pianta dalla propria abitazione, dal luogo di lavoro o da altri ambienti in cui solitamente trascorrono del tempo. Già questi piccoli accorgimenti contribuiscono a migliorare la qualità della vita dei soggetti allergici.

 

Fonti

http://www.pollinieallergia.net/news_pdf/231.pdf

http://www1.adnkronos.com/Archivio/AdnSalute/1998/03/26/Medicina/ALLERGIE-ATTENZIONE-AL-FICUS-BENJAMIN_164100.php

https://www.pollenundallergie.ch/info-sui-pollini-e-allergie/centroallergie/info-sulle-allergie/allergia-intolleranze/allergia-al-lattice/?oid=1922&lang=it

17 Condivisioni

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi