Settimana Nazionale della Celiachia 2019: fari puntati sulla diagnosi

settimana della celiachia 2019

Anche quest’anno torna l’appuntamento con la Settimana Nazionale della Celiachia, una serie di iniziative volte a far conoscere il morbo celiaco. L’edizione 2019 si svolgerà dall’11 al 19 maggio ed è dedicata a un delicato argomento: la diagnosi.

Vediamo cos’ha in serbo quest’anno la manifestazione organizzata dall’Associazione Italia Celiachia, che proprio quest’anno compie 40 anni, e quali eventi si terranno sul territorio.

L’importanza della diagnosi della celiachia


Come anticipato, il tema di quest’anno è la diagnosi. Se è vero che il numero di celiaci diagnosticati in Italia cresce sempre di più, nell’ultimo anno monitorato, il 2018, le nuove diagnosi non sono cresciute in maniera significativa. Lo spiega bene il presidente dell’AIC, Giuseppe di Fabio:

Le diagnosi stanno rallentando: lo sappiamo per certo grazie ai numeri molto precisi emersi dalla Relazione Annuale sulla celiachia, il documento che ogni anno il Ministero della Salute presenta in Parlamento e rende disponibile in rete. Nel nostro Paese infatti conosciamo perfettamente i numeri della malattia grazie alla raccolta dei dati da parte di ciascuna ASL che eroga l’assistenza per i prodotti gluten free: un monitoraggio preciso della celiachia che è tuttora unico in Europa e nel mondo. Da questi dati sappiamo che le diagnosi attuali sono poco più del 30% di quelle attese sulla base dell’epidemiologia della celiachia, che colpisce l’1% della popolazione e quindi riguarda circa 600.000 italiani. Oggi, nonostante la crescita del numero dei pazienti, non più considerati “rari”, restiamo ancorati al 30% delle diagnosi attese.

Paradossalmente, in tempi in cui si parla molto di celiachia e di dieta senza glutine, spesso adottata per scelta e, errore gravissimo, prima della diagnosi del medico, siamo ancora poco efficaci nella diagnosi dei pazienti con sintomi non classici e insoliti che per questo sfuggono alla diagnosi. Persone con problemi che non vengono immediatamente ricondotti al sospetto di celiachia e che possono trascorrere anni senza sapere di essere celiaci: sono soprattutto loro a mancare all’appello della diagnosi, restando esposti alle gravi complicanze della celiachia non curata. Per questo la Settimana della Celiachia richiama il camaleonte, simbolo spesso utilizzato dai medici per evidenziare la difficile identità della celiachia, per diffondere consapevolezza sui segni meno scontati della malattia, fra i pazienti e anche fra i medici che potranno diventare medici-sentinella per riconoscere i pazienti camaleonte”.

Per qualsiasi dubbio, consultate il vostro medico di base che può prescrivervi delle prime analisi sierologiche volte a intercettare eventuali allergie o intolleranze alimentari, grazie ai LEA 2017.

Settimana della Celiachia 2019 in nord Italia


Vediamo allora alcuni degli eventi che si terranno dall’11 al 19 maggio nelle città dell’Italia settentrionale.

  • Milano taking care”: il 18 maggio dalle 10:00 alle 19:00, presso il Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo Da Vinci a Milano, si potrà usufruire di consulenze nutrizionali gratuite sull’alimentazione gluten free;
  • Genitorialità: la gestione della celiachia nel bambino e nell’adolescente”: il 17 maggio alle 20:30, presso la sede AIC di Ferrara, si svolgerà un incontro, con ospiti una dietista e una psicologa, dedicato alla celiachia infantile;
  • Serata informativa sulla celiachia”: il 14 maggio alle 20:00, presso Tonini Grandi Impianti a Trento, si terrà un incontro aperto tutti, tenuto da una dietista e un cuoco che spiegheranno quali cereali senza glutine consumare e come;
  • Vivere la celiachia? Si impara!”: il 14 maggio alle 14:00, presso l’Ospedale Regina Margherita di Torino”, ci sarà un incontro dedicato ai neodiagnosticati;

Settimana della Celiachia 2019 in centro Italia


Vediamo ora qualche appuntamento che si terrà nelle regioni centrali della nostra penisola.

  • 40 anni di AIC”: l’11 maggio dalle 9:30 alle 12:30 a Empoli i soci toscani festeggeranno insieme i 40 anni dell’Associazione Italiana Celiachia. All’incontro sarà presente una dietista che parlerà di alimentazione senza glutine;
  • Perché sono in aumento le allergie e le intolleranze alimentari?”: il 16 maggio alle 17:00, presso la Biblioteca comunale di Fano, si terrà un seminario dedicato alla celiachia, alle intolleranze e alle allergie;
  • Gli esperti rispondono”: il 15 maggio dalle 11 alle 19 presso la sede AIC Umbria di Corciano (PG) e l’11 maggio presso la Farmacia Conti di Terni (TR), si terranno degli incontri informativi con i medici che collaborano con l’AIC regionale;
  • AFC – Allora funziona così”: dall’11 al 19 maggio online e sulla pagina Facebook dell’AIC Lazio, verrà promosso il progetto Alimentazione Fuori Casa, che spegne quest’anno 25 candeline;

Settimana della celiachia 2019 in sud Italia


Concludiamo con gli eventi che si svolgeranno in alcune città dell’Italia del sud.

  • Pic Nic senza glutine”: il 19 maggio, presso l’area attrezzata del Parco Avventura di Albano di Lucania (PZ) i soci di AIC Basilicata e i loro parenti si riuniranno per preparare insieme e degustare pietanze senza glutine immersi nella natura;
  • Informare su AIC e celiachia”: il 17 maggio a Siracusa si terrà un convegno informativo dedicato al morbo celiaco.

Abbiamo qui presentato solo alcuni dei tanti eventi che si terranno durante la Settimana Nazionale della Celiachia 2019. Per il calendario completo, vi rimandiamo al sito ufficiale della manifestazione: http://www.settimanadellaceliachia.it/2019/appuntamenti.html

Fonti

http://www.settimanadellaceliachia.it

http://www.celiachia.it/public/bo/upload/comunicazione/documenti/CS_Settimana_2019.pdf

Disclaimer

86 Condivisioni

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi