Allergia al cetriolo: sintomi e cross-reattività

allergia al cetriolo

Sono tanti i benefici dei cetrioli, fonti di vitamine e sali minerali, eppure esiste anche l’allergia al cetriolo, nei soggetti predisposti. Ma come fare a capire se si è allergici a queste cucurbitacee?

Innanzitutto, bando all’autodiagnosi o ai test non ufficiali. Le prove allergiche a cui sottoporsi sono le analisi del sangue Rast Test ed eventualmente i test cutanei. Le prime sono prescrivibili anche dal medico di base, che ha facoltà di prescrivere dei primi test allergologici sierologici che comprendono fino a un massimo di 8 allergeni alimentari. Questo è possibile grazie ai LEA 2017, cioè i nuovi Livelli Essenziali di Assistenza promulgati dal Ministero della Salute nel marzo 2017. La novità principale è il non doversi rivolgere subito allo specialista a pagamento, ma avviare l’iter diagnostico con il proprio medico di medicina generale.

Vediamo allora meglio i sintomi dell’allergia al cetriolo, da non confondere con altre problematiche causate da questa fresca e salutare verdura estiva.

Sintomi dell’allergia al cetriolo

I sintomi dell’allergia al cetriolo sono quelli tipici delle allergie alimentari

Inoltre, non mancano casi di dermatite da contatto e orticaria, perciò non si tratta solo di allergia alimentare, almeno non in tutti i soggetti.

La ricerca scientifica si è dedicata in particolar modo alla sindrome orale allergica che può essere scatenata dai cetrioli e sono state condotte sperimentazioni sui vaccini. Ad esempio, un medico ricercatore, già nel 2000, aveva pubblicato sulla rivista Elsevier uno studio che avrebbe dimostrato il successo dei vaccini contro l’allergia ai pollini nel combattere l’allergia al cetriolo, al finocchio e al melone. La paziente che si è prestata alla sperimentazione, dopo 36 mesi di immunoterapia contro i pollini di artemisia, graminacee e ambrosia, non avrebbe più presentato sintomi con l’ingestione di cetrioli e finocchi, mentre ci sono voluti 43 mesi per il melone; i test allergologici effettuati sulla paziente hanno col tempo dato risultati negativi.

Questo è solo un esempio di ricerca sulle allergie e i vaccini antiallergici, ma mostra come i rapporti tra gli allergeni siano particolari.

Digestione dei cetrioli

È comune sentire le persone lamentarsi del far fatica a digerire i cetrioli, tuttavia tale difficoltà digestiva non sarebbe necessariamente legata all’allergia. I cetrioli, come altre cucurbitacee, sono ricchi di fibre insolubili e sarebbero queste difficili da digerire per alcuni soggetti, in particolare per chi soffre di colon irritabile e colite.

Dunque, non sarebbe il sistema immunitario il colpevole della cattiva digestione dei cetrioli, bensì il colon. La maggior parte dei fastidi avrebbe, quindi, un’origine digestiva, ma se i sintomi vanno ben oltre, non esitate a parlarne con il vostro medico di base, che può appunto prescrivervi dei test allergologici, se lo ritiene necessario.

Allergie crociate del cetriolo

Alcuni soggetti allergici al cetriolo possono presentare cross-reattività con altre cucurbitacee come melone e anguria, ma anche con il sedano e le carote. In questi casi, chi è allergico al cetriolo dovrebbe fare attenzione anche ad altri alimenti ed escludere, se necessario, intere specie di vegetali dalla propria alimentazione. Ovviamente, eventuali esclusioni e la diagnosi finale spettano all’allergologo; il fai da te in questi casi è sempre sconsigliato.

Fonti

http://www.phadia.com/en/Products/Allergy-testing-products/ImmunoCAP-Allergen-Information/Food-of-Plant-Origin/Vegetables/Cucumber-/

https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S1081120610622818

https://europepmc.org/abstract/med/8328718

Disclaimer

37 Condivisioni

Be the first to comment on "Allergia al cetriolo: sintomi e cross-reattività"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi