Allergia agli scarafaggi e alle blatte

allergia agli scarafaggi

Potrebbe non far piacere saperlo, ma al mondo esistono migliaia di specie di scarafaggi, e in Italia ne sono presenti soprattutto tre: Blatta orientalis, Blattella germanica e Periplaneta americana. Queste possono causare allergie respiratorie. Infatti, non così rara è l’allergia agli scarafaggi e alle blatte, insetti non particolarmente graditi anche da coloro che non hanno sviluppato forme allergiche contro di essi.

Alcuni studi americani, datati e recenti, avrebbero rilevato una correlazione tra incidenza dell’allergia e condizioni socioeconomiche, ma in Italia tali disparità non sono state individuate nelle numerose ricerche condotte.

Andiamo a vedere da vicino l’allergia agli scarafaggi e i test allergologici che si possono fare per diagnosticarla.

Allergia alle blatte e asma

Il sintomo principale di questa allergia è l’asma, che colpisce la quasi totalità degli allergici. Trattandosi di una forma allergica inalante, i disturbi sono prettamente di tipo respiratorio. In alcuni casi troviamo, in alternativa o insieme all’asma, forme di rino-congiuntivite.

Come spiegato da uno studio pubblicato nel 2003 sulla rivista Immunology and Allergy Clinics of North America, si starebbe lavorando sulla messa a punto di un’immunoterapia, un vaccino antiallergico, contro l’allergia alle blatte; esistono già vaccini contro l’allergia agli acari, quindi potrebbe essere possibile sviluppare un’immunoterapia efficiente anche contro gli scarafaggi. Studi più recenti, come uno pubblicato nel 2014 sulla rivista Current Opinion in Allergy Clinical Immunology, sembrerebbero riscontrare ancora difficoltà nella elaborazione di un’immunoterapia contro le blatte, ma la scienza ci rivela sempre nuove sorprese quindi, in futuro, potrebbe essere messo in commercio un nuovo vaccino contro l’allergia agli scarafaggi.

Cross-reattività tra allergia agli scarafaggi e agli acari

Come capita spesso nel mondo delle allergie, molti allergici agli scarafaggi lo sono anche agli acari della polvere; tuttavia, la maggior parte degli allergici agli acari non lo sono anche alle blatte. In particolare, gli allergici alla Blattella germanica sono spesso sensibili al Dermatophagoides pteronyssinus, una specie comune di acaro. 

Test allergologici da fare

Per sapere se siete allergici agli scarafaggi, consultatevi con il vostro medico di base. Probabilmente, se avete problemi di asma, non potete già sapere cosa vi provoca fastidio, ma per scoprirlo potete sottoporvi a dei test allergologici. Dunque, come già accennato, parlate con il medico di medicina generale, il quale valuterà il da farsi. Se lo riterrà opportuno, esso potrà prescrivervi delle prime analisi sierologiche che possono comprendere un massimo di 8 allergeni inalanti (o 8 alimentari); tra questi possono essere presenti quelli degli scarafaggi, oltre ai più comuni acari. Se a presentare asma e altri problemi respiratori sono i vostri figli, potete rivolgervi al pediatra per questi primi esami.

Ora, quindi, non dovete necessariamente rivolgervi subito a un allergologo a pagamento, ma potete iniziare l’iter diagnostico con il medico di base, grazie alle novità introdotte nel 201 7 dai nuovi Livelli Essenziali di Assistenza.

Combattere le allergie senza sapere a cosa si è davvero allergici è difficile, perciò la diagnosi è il primo passo per stare bene e adottare nuove abitudini che riducono l’esposizione agli allergeni, oltre a eventuali terapie e farmaci prescritti dall’allergologo.

Fonti

https://www.studiomedicobordignon.it/index.php?option=com_content&view=article&id=408:artropodi-scarafaggi-o-blatte-allergia-agli-scarafaggi-o-blatte&catid=123:eziologia&Itemid=55

https://insights.ovid.com/smeda/196708000/00007611-196708000-00012

https://link.springer.com/article/10.1007/BF02914438

https://europepmc.org/abstract/med/14524387

https://www.nejm.org/doi/full/10.1056/nejm199705083361904

https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0091674901308485

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4212211/

Disclaimer

47 Condivisioni

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi