Allergia ai calabroni: attenzione alle punture d’insetto

allergia ai calabroni

Non è così raro trovare persone che soffrono di allergia ai calabroni, anzi per essere precisi, le reazioni allergiche sono scatenate dal veleno inoculato dalle punture di questi e altri insetti simili. Tuttavia, non bisogna dimenticare che le punture dei calabroni possono provocare fastidi anche nei soggetti non allergici.

Vediamo, dunque, come si distinguono le reazioni allergiche dai sintomi della “semplice” puntura di calabrone e altri imenotteri.

Cosa provoca una puntura di calabrone

Quando un soggetto non allergico viene punto da un calabrone, generalmente, manifesta questi sintomi: prurito, arrossamento e gonfiore della parte colpita dal pungiglione. Questi fastidi persistono di solito per poche ore e sono appunto circoscritti all’area punta. Sebbene meno frequentemente rispetto alle zanzare, può capitare di essere punti da calabroni e altri imenotteri, come le api per esempio. In assenza di allergia, il disturbo per quanto fastidioso possa essere, in particolare il prurito, non è pericoloso e duraturo.

Allergia al veleno degli imenotteri: sintomi

In caso di allergia alle punture di calabrone? Gli allergici sperimentano sintomi più gravi, a volte fatali, quali: 

Come vedete si tratta di sintomi ben più severi del semplice prurito con gonfiore tipico delle punture di insetto. Soprattutto, si nota che i disturbi non sono circoscritti ma coinvolgono tutto l’organismo, in quanto siamo in presenza di una vera e propria attivazione anomala del sistema immunitario. Alla luce di ciò, appare evidente quanto sia importante un tempestivo intervento e una diagnosi corretta della malattia allergica.

Cosa fare se vi ha punto un calabrone

Cosa fare se si è stati punti da un calabrone, o un altro imenottero? Ce lo spiega bene l’Ospedale Bambino Gesù, noto istituto pediatrico di Roma. 

  • Come prima cosa si consiglia di rimuovere il pungiglione entro 20 secondi, tempo in cui viene rilasciato il veleno nell’organismo; passato questo lasso di tempo, la rimozione tempestiva risulta meno utile in quanto il veleno ormai è stato inoculato.
  • Poi si raccomanda di applicare sulla zona colpita del ghiaccio o un impacco freddo;
  • Nel frattempo sarebbe utile identificare l’insetto responsabile;
  • In caso di reazione grave e allergica, l’ospedale pediatrico raccomanda di recarsi al pronto soccorso, anche in assenza di precedente diagnosi allergica. Chi è già stato diagnosticato, inoltre, può assumere la terapia prescritta dal proprio allergologo, qualora non sia necessario recarsi all’ospedale.
  • Se in ospedale viene ufficializzata la reazione allergica, il Bambino Gesù consiglia la visita da un allergologo.

Per identificare con certezza quale insetto ha scatenato la vostra reazione allergica, consultatevi con il vostro medico di famiglia o con il pediatra, che possono prescrivervi dei primi test allergologici sierologici, le IgE Specifiche, grazie ai Livelli Essenziali di Assistenza aggiornati nel 2017.

Il veleno di vespe e calabroni contiene proteine allergeniche simili quindi, come già analizzato in una ricerca del 1978 pubblicata sulla rivista ACS Publications, diversi soggetti possono presentare reazioni allergiche ad entrambe le specie. Dunque, chi riceve una diagnosi positiva dovrebbe prestare attenzione ad entrambi gli insetti, fermo restando che essere punti da calabroni e vespe risulta decisamente poco piacevole anche per i non allergici. 

Fonti

http://www.ospedalebambinogesu.it/allergia-al-veleno-di-insetti#.Xp_-DtMzYfE

http://www.phadia.com/en/Products/Allergy-testing-products/ImmunoCAP-Allergen-Information/Venoms/Allergens/European-hornet/

http://www.phadia.com/en/Products/Allergy-testing-products/ImmunoCAP-Allergen-Information/Venoms/Allergens/Yellow-hornet-/

https://www.thermofisher.com/diagnostic-education/patient/it/it/allergy-types/hornet-wasp-bee-sting-allergy.html

https://pubs.acs.org/doi/abs/10.1021/bi00617a016

Disclaimer

128 Condivisioni

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi